Tra le utilitarie più vendute nel mondo nel 1° trimestre 2016 spunta la Fiat ma non al primo posto. Le automobili del gruppo torinese si sono piazzate in ottime posizioni, ma sul vertice di questa classifica spunta, a sorpresa, un modello del tutto sconvolgente che rende la sua casa automobilistica davvero orgogliosa di questo grande successo mondiale nel settore delle utilitarie. La vettura in questione è stata acquistata da 68.852 automobilisti nei primi tre mesi del 2016.

Prima di svelarvi il nome della prima classificata, vi parliamo di questa ricerca condotta dalla società statistica Focus2Move e che ha voluto fare i conti su quante e quali vetture sono state vendute nei primi mesi di questo anno. Nello specifico si sono concentrati sulle utilitarie, cioè quelle citycar di lunghezza inferiore ai 3,70 metri e con tre o cinque porte. Questo tipo di vetture vengono definite subcompact in Nord America e kei car in Giappone.

La Fiat Panda e 500 tra le auto più vendute nel mondo

Tra le utilitarie più vendute nel mondo nel 1° trimestre 2016 spunta la Fiat ma a vincere la competizione è la Maruti Alto, grazie anche al fatto che è davvero amatissima nel mercato indiano. Il numero di vetture vendute è comunque in calo, infatti è passato dalle 77.537 unità del primo trimestre 2015 alle 68.852 unità del primo trimestre 2016 (-11,2%). Ma nonostante la flessione (che è comune a tutto il settore), la Alto si conferma in ogni caso al vertice della classifica.

suzuki-maruti-alto

Al secondo posto c’è la Fiat Panda che è migliorata rispetto all’anno precedente con un + 21,2% ed ha raggiunto le 58.352 unità. Al terzo posto la Fiat 500 che invece ha perso il 9,2%. In seconda e terza posizione ci sono le Fiat Panda e 500 (qui sotto): la prima mentre la seconda ha perso il 9,2% ed è scivolata a 57.403 esemplari. In realtà possiamo notare, guardando la classifica completa, che la Panda è l’unica automobile, tra le prime dieci, ad avere aumentato le sue vendite: un risultato molto positivo per la casa del lingotto.

La ricerca si è basata su 2.400 modelli venduti in tutti i paesi del mondo. Il primo dato emerso è che la fascia di mercato delle utilitarie ha accusato un’evidente flessione ad inizio 2016, perdendo l’11% di vendite e attestandosi ad 1,2 milioni di unità a livello globale. La maggior parte di queste vetture sono vendute in Europa o in Oriente, zone in cui sono molto più richieste auto di queste dimensioni, rispetto per esempio agli Stati Uniti o la Cina in cui si prediligono auto più grandi e spaziose.

La crisi del mercato delle citycar nel mondo

Tra le automobili presenti in classifica, perdono molte posizioni la Nissan Dayz, che si è posizionata quinta, cedendo il 17,4%; la Suzuki Alto perde il 20,7% e la Volkswagen up! invece il 17,3%, passando dalla sesta all’ottava posizione in classifica. Tra le Fiat c’è anche la Uno che è venduta solo in Brasile, ma presto sarà sostituita e proprio per questa ragione presenta nei dati un preoccupante -52,7%.

utilitarie-più-vendute

LASCIA UN COMMENTO