La Toyota Aygo è tra le city car più acquistate per il costo assolutamente abbordabile: è un’auto versatile e accattivante dal design tipicamente giapponese. Abbiamo detto “giapponese”? Per la casa nipponica è stato pensato uno spot molto accattivante, uno spot social visto che il canale di “distribuzione” è stato appunto Facebook. L’entusiasmo ha ricevuto il consenso unanime degli appassionati del settore.

L’ufficio Marketing dell’azienda ha proposto sulla rete una trovata pubblicitaria molto divertente e che fa riferimento al famoso ragazzo giapponese, diventato in pochi giorni la star del web. Vestito con la maglia ufficiale della squadra di calcio partenopea, durante la Messa di San Gennaro ha risposto alla domanda di un giornalista “Cosa chiede al santo patrono di Napoli”, affermando: “Sono giapponese”.

La Toyota Aygo ha fatto sua la battuta adattandola al design rinnovato della vettura e al target giovanile verso cui è rivolta. Questa mattina, infatti, è comparsa sulla pagina fan dell’azienda uno spot molto social, che ha già ottenuto moltissimi commenti e un numero impressionante di condivisioni. L’ufficio marketing della casa automobilistica giapponese, infatti, ha fatto sua la battuta del ragazzo e l’ha piazzata per sponsorizzare la vettura: il risultato è quello che vedi in alto.

spot social toyota aygo

Chi l’ha guidata, ha apprezzato la manovrabilità dello sterzo, le misure concentrate per un’ottima portabilità soprattutto nei centri più affollati e il design fresco e attuale, che piace tanto ai giovani: la piccola vettura ha quattro linee, in particolare, che sono x-cool, x-play, x-cite e x-clusiv, tutte di grande successo di mercato. La versione utilizzata per lo spot social è la x-clusiv.

La city car giapponese, forse non lo sai, ma si può anche personalizzare con sticker sui paraurti e rifiniture laterali sulle portiere. Questa è una trovata che si sta diffondendo a macchia d’olio tra tutte le aziende automobilistiche mondiali, a partire dalla trovata sulla Mini Cooper che permetteva di colorare gli specchietti retrovisori in maniera alternativa. Da allora l’auto è diventata una sorta di prolungamento dei propri “outfit” personali.

Quanto al prezzo, si parte dai 10.300 euro grazie alla promozione che, attualmente, riguarda la versione x-play, quindi un offerta da non perdere. Che tu sia giapponese o napoletano, che tu sia milanese o siciliano, poco importa: lo spot social va letto esclusivamente in chiave ironica, come la genialità di catturare il trend web del momento e di adattarlo ad un prodotto che in comune ha soltanto le origini: davvero sagaci!

LASCIA UN COMMENTO