L’assicurazione subirà da domani dei grandi cambiamenti. Questa è una di quelle notizie che sconvolgono l’opinione pubblica e fanno adirare tutti gli automobilisti che, anche se nel torto, si aspettano al massimo di ricevere una contravvenzione per il loro gesto non proprio corretto invece di essere addirittura processati per aver compiuto un vero e proprio reato ai danni di terze persone. Questo è ciò che ha stabilito una sentenza proprio nel corso del 2016.

Il Codice della strada spesso viene interpretato in maniera più o meno giusta a seconda del punto di vista di chi commette o sanziona o subisce un’infrazione. E proprio per questo motivo, per risolvere dispute legali nate in merito a sanzioni derivate dall’infrazione di alcune regole, come per esempio i segnali stradali, o la segnaletica orizzontale o ancora i semafori, i giudici cercano di fare chiarezza su alcune questioni e in questo caso sul divieto di sosta.

Ecco il video. Diffondete!

 

LASCIA UN COMMENTO