Le migliori promozioni auto di marzo 2016 ci possono far risparmiare soldi utili da investire per incrementare gli optional della nostra vettura rispetto al modello base. Il mese di marzo pullula di offerte auto delle maggiori case automobilistiche. Queste iniziative sono il motivo per cui il mercato dell’auto è in netta crescita. Questi sconti quindi servono ad automobilisti e alle case produttrici, un’ottima soluzione no?

Ormai sono 21 i mesi consecutivi in cui le vendite di auto in Italia sono in crescita, infatti febbraio segna una crescita del 27% rispetto all’anno precedente: tra le tante offerte, spesso vengono proposti dei finanziamenti non completamente chiari che, a conti fatti, in realtà non convengono all’automobilista e per questo, bisogna fare molto attenzione.

Le offerte auto di marzo 2016 nelle concessionarie Fiat e Citroen

Le migliori promozioni auto di marzo 2016 riguardano le principali case automobilistiche: Fiat, Citroen, Hyunday, Nissan… ma ci sono numerose cose da tenere in considerazione e bisogna valutare bene se c’è un effettivo risparmio oppure no, proprio perché spesso gli sconti sono solo su determinati modelli e solo se si aderisce ad un finanziamento a condizioni decise dalla concessionaria. Attenzione anche a tutti i vincoli legati alla rottamazione, perché occorre dimostrare di essere il proprietario di quella macchina da un bel pò di tempo prima di farla demolire.

Per quanto riguarda la Fiat, da questo mese si è deciso di utilizzare la formula molto in voga di acquistare auto con minirate per poi, eventualmente, riscattarla dopo tre anni o prenderne un’altra nuova. Se si dà una vettura in permuta, si può avere la Panda 1.2 Easy a 9.600 euro con un risparmio di più di 2.000 euro, con il clima omaggio, oltretutto. Bisogna però obbligatoriamente aderire alla formula finanziaria che prevede un anticipo di 2.990 euro, 24 rate di 96 euro e una maxi rata finale di 4.836 euro per chi decide di acquistare la vettura (taeg 5,23%: conveniente). Mentre per la Punto 1.2 Street è obbligatoria la rottamazione: la si paga 8.700 euro (5.300 euro in meno, il 38%) e con in omaggio la radio (costa 520 euro, e ciò porta il risparmio al 40%); scegliendo le 72 rate si versano 154 euro al mese (taeg 8,60 %: troppo alto). Numerosi sconti ci sono anche per la 500 1.2 Pop che costa 10.100 euro e per la 500L 1.4 16V Pop, invece, 12.900 euro.

La Citroen propone degli sconti per chi rottama la sua auto: la C3 1.0 PureTech Live Edition viene data al prezzo di 8.950 euro, quindi con un risparmio di 4.850 euro da listino ufficiale (sconto del 36%). Bisogna inoltre anticipare 2.000 euro e poi versare 72 rate di 164 euro (con alto taeg dell’8,14%) che comprendono circa 43 euro (3.076 euro in sei anni) di “servizi” facoltativi, come per esempio Azzurro Classic (cioè la polizza furto e incendio con marchiatura dei cristalli) e IdealDrive (l’estensione di garanzia e manutenzione programmata). In questo pacchetto, abbastanza complesso da capire, però sono aggiunti, in omaggio, anche dieci anni di assistenza stradale.

Marzo 2016 è un mese ricco di sconti per acquistare un auto nuova

Infine facciamo una rapida carrellata anche sulle altre promozioni automobilistiche per questo mese di marzo 2016: la Hyundai propone la i10 1.0 Classic a 7.950 euro (2.330 in meno, il 23%) e la i20 1.2 Classic 8.950 euro (4.650 in meno: il 34%). In Lancia, con demolizione e finanziamento, il cliente può pagare la Ypsilon 1.2 Silver 9.900 euro (3.300 in meno: il 25%). In Nissan invece la Micra 1.2 Comfort costa 8.450 euro (sconto di 3.500, il 29%), versando 84 rate di 153 euro e un altissimo taeg di 8,67%; la Juke 1.5 dCi Visia è proposta a 12.250 euro (3.800 in meno) a chi consegna una vettura immatricolata prima del 2011 per fare una permuta o per demolirla.

LASCIA UN COMMENTO