Kia Niro è la nuova crossover ibrida che debutta al Salone di Chicago. Avrà una caratteristica del tuo particolare: sarà concepita per avere due motori. Avrà come modello di riferimento (soprattutto per quanto riguarda la parte meccanica) quello della Hyundai Ioniq che vedremo in Italia a partire dalla seconda metà del 2016.

La Niro sarà eccezionale anche per un altro dettaglio: non è di certo la prima ibrida della casa coreana, ma sarà invece la prima ad essere concepita sin dalla fase progettuale come una vettura ibrida e non come una trasformazione di un modello con motore termico. Quindi ogni elemento è stato progettato appositamente per una vettura ibrida che dovrà avere alte prestazioni e consumi davvero ridotti.

La scheda tecnica della Kia Niro

Kia Niro è la nuova crossover ibrida che si basa sul concept della vettura presentata al Salone di Francoforte del 2013, ma in questi anni sono continuate la progettazione e le evoluzioni tecnologiche fino a giungere al modello che arriverà in commercio e che si pone tra la Sportage e la Sorento a livello di dimensioni. Entrerà a far parte dei modelli della Kia EcoDynamics in cui sono presenti anche la Soul EV e la Optima Hybrid.

Per quanto riguarda la carrozzeria, c’è una nuova scocca realizzata con acciai ad alta resistenza e ha un coefficiente di penetrazione aerodinamico è di 0,29, davvero incredibili per vetture di questo settore. L’assetto è sportivo e aggressivo e lo si vede anche dalle motorizzazioni. La Niro segue lo schema tecnico della Kia Ioniq ma ovviamente sono state apportate delle modifiche per quanto riguarda la potenza.

Il motore termico installato sulla Niro è un 1.6 a benzina con ciclo Atkinson e iniezione diretta di benzina, accreditato di 103 CV, mentre per quanto riguarda quello elettrico sviluppa altri 43 CV, lavorando in abbinamento con quello quello termico. Quindi in totale la potenza massima è 146 CV e una coppia di 264 Nm. Ha un cambio sequenziale a 6 marce e una novità assoluta: la batteria agli ioni di litio (da 1,56 kWh) si trova sotto il sedile posteriore.

I consumi della nuova ibrida della Kia

La Kia Niro è stata sviluppata per percorrere 21 km con un libro di carburante. La tradizionale batteria a 12 volt è stata eliminata per ridurre il peso complessivo della vettura e al suo posto è stata utilizzata un’unità con polimeri di litio di maggior tensione e ridottissime dimensioni. Sarà apprezzata questa nuova ibrida coreana? Dobbiamo aspettare l’arrivo nelle concessionarie.

LASCIA UN COMMENTO