I costi per l’auto in Italia sono tra i più alti d’Europa. Questa era una notizia che era chiaramente intuibile considerando quanto incidono, nel bilancio di una famiglia italiana, i costi legati alle spese di manutenzione e carburante (benzina o diesel in primis) e di tasse per le automobili (assicurazione auto e bollo).

Un’indagine statistica realizzata da LeasePlan ha calcolato che un automobilista italiano in media spende dai 600 ai 700 euro al mese per guidare la propria auto e, nello specifico, il 70% di questi costi è dovuto alla manutenzione e la tassazione. Peggio dell’Italia c’è solo l’Olanda. Ma questo di certo non può farci essere felici.

I prezzi di carburante, assicurazione e bollo auto in Italia sono tra i più alti in Europa

I costi per l’auto in Italia sono tra i più alti d’Europa a causa di alcuni fattori fondamentali, ad esempio il prezzo della benzina nel nostro paese è più caro degli altri. Per avere questi dati si è fatto riferimento al costo d’uso di una berlina di taglia media che percorre 20.000 km annui su base triennale. E i risultati mostrano che in Germania e Repubblica Ceca invece gli automobilisti possono sentirsi più tranquilli visto che spendono meno di tutti gli altri colleghi europei.

costi-auto-italia

La ricerca è stata effettuata su 11 paesi europei (Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Spagna, Svizzera e Regno Unito) e quello che sta messo peggio sono i Paesi Bassi con un costo di 660 euro al mese per un auto a benzina e 805 a gasolio. In Italia invece si spende 634 se la vettura è a benzina e 639 a gasolio. Non stanno messi molto meglio il Regno Unito (con 600 euro per quelle a benzina e 630 a gasolio), la Svezia (con 582 euro per le automobili a benzina e 576 a diesel).

I paesi più fortunati, come detto, sono la Germania (con un costo di 418 euro al mese per l’auto a benzina e 454 per quella a diesel) e la Repubblica Ceca che battono tutti con un costo di 406 euro. Ovviamente incidono molto anche le tasse di proprietà e l’assicurazione della vettura, oltre al prezzo del carburante.

Quanto incide la manutenzione sui costi mensili per le vetture?

Quanto incidono i vari fattori sui costi complessivi? Quello del carburante non è il fattore più determinante, infatti secondo LeasePlan, tra i fattori accessori che concorrono a determinare l’importo complessivo vi sono la perdita di valore del veicolo che incide per il 36% del totale e il resto è rappresentato dai costi di riparazione e manutenzione e tasse.

LASCIA UN COMMENTO